48 ore a Megève

Situato in posizione ideale sulla Place du Clocher, nel cuore di Megève, l'Hôtel Mont-Blanc offre un ambiente elegante e al contempo stravagante.

48-ore-hotel-mont-blanc

Un fine settimana all'Hôtel Mont-Blanc

10h00

Mi godo la mia suite, con il suo arredamento raffinato e artistico , con un senso di privilegio. Dalla finestra guardo la neve che cade, coprendo le scaglie di rame stagnato del campanile e l'enorme abete, splendidamente decorato come ogni anno.

11h00

Vado a vagare per le affascinanti strade acciottolate di Megève, lungo il vecchio ponte o le piazze casuali, e mi perdo nelle eleganti boutique e nei negozi pop-up alla moda.

megeve-hotel-mont-blanc
salone-de-thé-megeve

13h00

Torno a casa, felice di essere accoccolata su una morbida poltrona da pastore davanti a un fuoco scoppiettante, con un bel libro appena comprato. Poi vado a pranzo al Relais. Nell'atmosfera calda e riposante del legno biondo patinato, mi godo un croque di montagna e una crème brûlée da urlo.

15h00‍

Mi dirigo verso la spa Pure Altitude. Una morbidezza quasi polare mi avvolge immediatamente, proprio come le pareti bianche ornate di pelliccia. Decido per il trattamento Beauté Glacée, un trattamento anti-età Lift 4810, in omaggio alla vetta del Monte Bianco, che combina un massaggio lifting del viso con uno scrub e un impacco per il corpo... Prendo il telefono.

17h00

Sono felice di essere tornata nelle accoglienti sale dell'hotel, con il mio personale pronto per l'après-ski. È il momento di provare i dolci fatti in casa per i quali l'hotel è famoso: mont blanc con cioccolata calda grand cru per alcuni, éclair al caffè, tartelletta al limone e tè firmato per altri.

19h00

Sorseggio uno champagne d'annata, un Dom Ruinart 2009, al bancone del Bar Les Enfants Terribles. I salotti, con il loro mix di pezzi d'artista e vintage, sono vivaci come sempre. Fuori, le carrozze trainate da cavalli continuano a sfilare e i fiocchi di neve continuano a danzare.

20h30

Questa sera ho deciso di cedere al piatto che avevo individuato a pranzo: una guancia di manzo brasata per 8 ore nella mondeuse d'Arbin con polenta cremosa. Sapendo che dopo mi aspettava un tour del Monte Bianco e dei suoi formaggi e un buffet di dolci semplicemente irresistibile.